Barra&Barra S.r.l.

Reg. San Quirico, 673 - 12044 Centallo (Cuneo)
P.IVA, C.F. e Numero Iscrizione Registro delle Imprese 03197920048 

Tel / Fax +39 0171 211359

Copyright Barra&Barra 2014 - Tutti i diritti riservati

Le case in legno sono meno sicure dal punto di vista del rischio di incendi?

No. Uno dei pregiudizi generali è che il legno sia meno adatto a resistere al fuoco rispetto ai materiali da costruzione tradizionalmente impiegati in Italia quali cemento armato e acciaio.

Questo fatto, a grande scapito del legno, è assolutamente fuorviante nella scelta per le strutture portanti di una casa.Innanzitutto, in linea generale, le cause di un incendio che si sprigiona all’interno di una casa sono da attribuirsi a cortocircuiti dell’impianto elettrico, a un mozzicone di sigaretta lasciato acceso e incustodito, all'incendiarsi del piano di cottura.Tutte queste cause sono valide naturalmente sia per le case in legno che per le case in latero-cemento. In altri casi l’incendio può derivare da fattori esterni, ovvero l’incendio ad esempio di un’intera area boschiva che arriva a lambire le abitazioni e anche in questo caso i rischi per le case in latero-cemento e per quelle in legno sono pressoché gli stessi.

La velocità di propagazione delle fiamme è dovuta al fatto che ben presto prendono fuoco tendaggi, tappeti, stoffe, divani e arredi altamente infiammabili.Numerosi studi hanno messo in evidenza le grandi qualità di resistenza al fuoco del legno durante un incendio: il legno è in grado di lasciarsi attraversare dal calore in più tempo rispetto ai suoi due diretti concorrenti precedentemente citati, modificando la sua struttura in tempi molto più dilatati. Per di più, dal momento che la carbonizzazione della superficie di una struttura in legno riduce via via il passaggio verso l'interno del fuoco, il legno non collassa all'improvviso ed è come se le strutture in legno si auto-estinguessero, rallentando la combustione della sezione resistente. Questo fatto è caratteristico esclusivamente del legno e non si ritrova negli altri materiali classici da costruzione dove la combustione, presentando un andamento esponenziale, aumenta con il progredire dell'incendio.Nelle case in legno, il telaio strutturale della casa è posto all’interno di una sorta di sandwich costituito da materiali ignifughi, inoltre i pannelli in cartongesso interni e l’isolamento a cappotto intonacato costituiscono una buona protezione.

Il legno brucia piuttosto lentamente in quanto la carbonizzazione dello strato più esterno del legno crea una pellicola protettiva che difende gli strati più interni per un periodo di tempo piuttosto lungo. E se l’incendio viene spento in tempi brevi, i danni riportati dalla casa in legno possono essere ridotti e facilmente risolvibili. Ma è sempre bene ricordarsi che nel caso di temperature molto alte non esistono strutture ed edifici immuni al fuoco ed il rischio è presente per tutti i tipi di edifici.Nel caso poi di incendi parziali, in una casa in legno è più facile ricostruire la parte danneggiata che nel caso di abitazioni realizzate in latero-cemento. Le barre in acciaio degli edifici tradizionali infatti ad elevate temperature perdono di stabilità e resistenza e possono causare il crollo improvviso dell’intero edificio.Qualora una casa in legno prendesse fuoco, la velocità di propagazione delle fiamme a livello strutturale sarebbe piuttosto controllabile e lenta e permetterebbe di intervenire tempestivamente con un’operazione di spegnimento del fuoco. Il contenuto d’acqua che è presente naturalmente nel legno e la carbonizzazione della superficie esterna fanno sì inoltre che la sezione centrale delle pareti possa resistere più a lungo.

Le case prefabbricate in legno che hanno riportato dei danni per un incendio, in molti casi possono essere recuperate e ristrutturate senza necessariamente dover demolire l’intero edificio in particolar modo se la tenuta dei cartongessi interni all’edificio e del cappotto isolante all’esterno hanno dimostrato un’ottima resistenza. Questi tipi di materiali infatti vantano una buona resistenza al fuoco e possono proteggere per lungo tempo la struttura interna della casa in legno.La conclusione è quindi che, in caso di incendio, una struttura lignea resiste per più tempo rispetto ad una in calcestruzzo armato o acciaio.

Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookies.
OK