fbpx

Uno dei fattori più importanti per la funzionalità e l’estetica delle case in legno è rappresentata dalle finiture interne.

Contrariamente alle credenze comuni, gli interni delle case in legno possono essere completamente personalizzati sulla base delle tue esigenze.

Spesso si tende a pensare che una casa in legno abbia dei “limiti” rispetto alle abitazioni tradizionali in calcestruzzo: in realtà la scelta tra le finiture è pressoché illimitata. Tutto ciò che riguarda pavimenti e rivestimenti, porte, sanitari e rubinetterie può essere personalizzato in base ai tuoi gusti e alla funzionalità che desideri dalla tua casa.

Avere una casa sicura, sostenibile, ma anche confortevole e bella da vedere è possibile: vediamo insieme come sono fatti gli interni delle case in legno e come puoi personalizzare ogni ambiente.

Guida alle finiture interne delle case in legno

La bellezza di una casa si nota soprattutto dai dettagli: proprio per questo le finiture interne hanno una rilevanza fondamentale per un edificio. La prima cosa da sapere è che, in base alla modalità di costruzione della tua casa in legno, potrai scegliere diverse tipologie di finitura. Vediamo insieme quali sono i criteri da considerare quando si scelgono gli interni.

Come avviene la scelta delle finiture

Il processo di scelta delle finiture per una casa in legno tiene in considerazione, in primo luogo, la modalità costruttiva. Ci sono diversi modi per costruire una casa in legno: le tecnologie adottate possono essere quella a telaio, Blockhaus, X-Lam.

Per le case in legno realizzate con la metodologia a telaio e X-Lam, le possibilità di personalizzazione sono infinite. Non c’è alcun limite: come per le tradizionali abitazioni, potrai scegliere le finiture in base al tuo gusto personale e a ciò che maggiormente determina la funzionalità dei tuoi ambienti.

Dai pavimenti agli infissi, avrai piena libertà di personalizzazione. Se la casa è stata invece progettata con tecnologia Blockhaus, c’è meno libertà di personalizzazione. Questo perché questa metodologia prevede un sistema “a incastro”, dove le travi di legno vengono tagliate e incastrate fra loro. 

Gli infissi per una casa in legno

Gli infissi rappresentano uno dei punti più importanti da considerare quando si realizza una casa in legno. La casa in legno è, per definizione, sostenibile, sia dal punto di vista ambientale, sia dal punto di vista energetico. Il punto di forza delle biocase è proprio l’efficienza energetica e l’isolamento termico: per garantire alla tua casa la giusta coibentazione, gli infissi devono avere determinate caratteristiche.

Particolarmente rilevante, in questo contesto, è il concetto di “trasmittanza”. Per trasmittanza intendiamo il flusso di calore medio che passa, per metro quadrato di superficie, attraverso una struttura che delimita due ambienti a temperatura diversa (in questo caso, l’esterno e l’interno della tua casa, delimitati dalla struttura dell’infisso). 

Per abbattere al minimo la dispersione di calore e, quindi, avere una maggiore efficienza energetica è necessario scegliere infissi con basso valore di trasmittanza. Più è basso il valore di trasmittanza, maggiore sarà l’isolamento dell’infisso.

Gli altri fattori da considerare nella scelta dei tuoi infissi sono:

  • I materiali. Come abbiamo detto, non ci sono particolari limiti in tal senso e c’è molta libertà di scelta. Una buona soluzione è quella di impiegare il legno anche per gli infissi e prevedere un rivestimento esterno in alluminio
  • L’impatto estetico. Gli infissi devono valorizzare l’armonia dei tuoi . Puoi scegliere con cura i colori, per far sì che non incupiscano la tua casa 

Pavimenti e rivestimenti

Se, per i rivestimenti esterni, si possono utilizzare intonaci o materiali naturali come sassi e pietre, anche per l’interno c’è altrettanta libertà. I rivestimenti della tua casa in legno possono essere realizzati con diversi materiali, dal gres porcellanato al vetro. 

Anche per i pavimenti ci sono molte alternative: puoi optare per un parquet che richiama il materiale costruttivo, oppure scegliere materiali alternativi come sughero e bambù.

Bagni

La scelta del bagno ideale per la tua casa in legno dovrebbe unire comodità ed estetica. Puoi sbizzarrirti con materiali e colori per i rivestimenti: generalmente si utilizza il gres porcellanato, ma è possibile valutare, con l’aiuto dei progettisti, l’integrazione con altri materiali.

Tieni in considerazione la grandezza e la disposizione dell’ambiente per valorizzarlo con gli accessori e le finiture giuste.

Vernici e pitture

Un altro elemento da tenere in considerazione riguarda le vernici per interni. Le biocase mettono al centro la salute di chi le abita: per questo è importante scegliere pitture prive di sostanze nocive come i VOC. 

Esistono pitture completamente biocompatibili, rispettose dell’ambiente e della salute. Le vernici bio, sotto forma di colori a calce per interni e le vernici termoisolanti che rispettano l’ambiente e la nostra salute, migliorano la traspirabilità dei muri e scongiurano la presenza di VOC.

Costruisci la tua biocasa

Hai un progetto di casa sostenibile che vorresti realizzare? Noi di Barra&Barra siamo specializzati in costruzioni in legno ad elevate prestazioni energetiche. Costruiamo case belle da vedere, funzionali e, allo stesso tempo, rispettose della salute e dell’ambiente.

Per saperne di più su come trasformare in realtà il tuo progetto, contattaci ora.

Lascia un commento