Le tecniche costruttive delle case in legno non sono tutte uguali. Ogni approccio costruttivo presenta caratteristiche ben definite: conoscerle permette di scegliere con maggiore cognizione e maturare valutazioni utili rispetto alla costruzione della tua biocasa.

I principali sistemi costruttivi in legno si caratterizzano per le differenti tipologie di struttura portante, riconducibili a quattro macro categorie: 

  • A telaio leggero (timber frame)
  • A telaio pesante (con travi e pilastri)
  • A pannelli portanti multi-strato (X-lam) 
  • A blocchi massicci o tronchi sovrapposti (block-house) 

In questa guida vogliamo concentrarci sulla struttura a telaio: ti mostreremo le caratteristiche di questo sistema costruttivo, i vantaggi e gli svantaggi, così che tu possa farti un’idea completa rispetto a questo approccio. Iniziamo subito.

Sistema a telaio: le caratteristiche

Il sistema a telaio è una forma costruttiva in cui la struttura portante in legno non viene separata dagli elementi di irrigidimento e tamponamento. 

La struttura della casa, infatti, viene realizzata come un vero e proprio telaio di legno giuntato a montanti verticali continui che rappresentano la struttura principale della singola parete. Il telaio di legno è costituito da una serie di travi e montanti in legno bilama ed è rivestito con pannelli in lana di roccia, fibra di legno o sughero, per garantire il corretto isolamento.

Anche l’intercapedine impiantistica viene isolata e viene sempre realizzato un isolamento a cappotto, per assicurare un comfort in ogni stagione, oltre che ottime prestazioni energetiche.

Come avviene la posa di una struttura a telaio?

La struttura a telaio viene assemblata e posizionata in loco grazie ad una platea in cemento a cui viene ancorata. Generalmente, prima della posa, la base in cemento viene ricoperta con una membrana isolante, al fine di proteggere la struttura in legno dall’umidità e dalle intemperie.

Timber frame: come viene costruita la casa?

La struttura a telaio viene rivestita con dei pannelli, così da costituire una lastra. Montanti e traversi vengono poi tamponati a secco esternamente e internamente.

All’interno della struttura, tra i montanti in legno, viene posizionato un materiale isolante termo acustico. Viene poi posato il gessofibra e infine si possono tinteggiare le pareti. La controparete è generalmente già munita di un posizionamento per gli impianti.

All’esterno, invece, viene posizionato il cappotto termico, che ha il compito di rafforzare l’isolamento dell’edificio e di renderlo confortevole in estate e in inverno.

Quanto alle finiture, non ci sono limiti: le case in legno con struttura a telaio possono avere rivestimenti esterni di ogni tipo, dal semplice intonaco alla pietra. 

I vantaggi del sistema a telaio

Una casa in legno costruita con un sistema a telaio offre notevoli benefici rispetto ad una casa in muratura. Le biocase in legno possono vantare:

  • Tempi di realizzazione decisamente più brevi, che si aggirano intorno ai 9 mesi per i progetti più semplici
  • Un’elevata efficienza energetica: tutti gli spazi sono coibentati
  • Sicurezza in caso di terremoti e incendi
  • Leggerezza e versatilità
  • Elevata resistenza alle intemperie, grazie all’isolamento e alla messa in sicurezza della struttura
  • Costi di manodopera e di realizzazione generalmente più contenuti

Il confronto: sistema a telaio VS X LAM

Facendo un confronto tra approcci costruttivi, la prima cosa da dire è che non ne esiste in assoluto uno migliore dell’altro. Sarà il progettista a definire insieme a te il sistema costruttivo migliore, considerando le caratteristiche del progetto a cui sta lavorando.

Tuttavia, ci sono delle caratteristiche da tenere in considerazione quando si confrontano i due sistemi costruttivi:

  • Nelle case a telaio la struttura portante è costituita da travi e montanti, mentre nelle case in X-LAM la struttura portante è costituita da pannelli massicci. Se analizziamo la sezione di una parete, nel caso di strutture a telaio i materiali impiegati sono diversi, mentre nelle strutture in X-LAM ne è presente uno solo, oltre all’isolante
  • Le strutture a telaio sono più leggere di quelle in X-LAM. Questo permette di realizzare con maggiore facilità dei soppalchi
  • Le strutture a telaio costano generalmente meno rispetto all’X-LAM ma, come abbiamo detto più volte in questo blog, il prezzo non è mai l’unico parametro da considerare quando si parla di costruzioni

Se hai in mente un progetto per una casa in legno e non sai da dove cominciare, affidati a noi. Siamo specializzati nella progettazione e nella costruzione di biocase belle, sostenibili e sicure.

Per un preventivo gratuito e senza impegno, contattaci ora

Lascia un commento